Redazione, T-Mag
A marzo l’inflazione nell’eurozona scende all’1,5% dal 2% di febbraio. Lo rende noto l’Eurostat, l’Ufficio statistico dell’Unione europea, attraverso la diffusione della stima flash. Nel dettaglio, l’energia presenta il tasso di crescita più alto, seppure in calo rispetto al mese precedente (7,3% contro 9,3%).